Corso Manutentore del Verde

Qualifica di Livello EQF 3 riconosciuta dal  D.Lgs. n. 13/2013 e Rilasciata dalla Regione Campania, l’unico percorso formativo completo, valido e riconosciuto a livello internazionale secondo gli standard Europei.

Il quadro europeo delle qualifiche, in inglese “European Qualifications Framework” (generalmente abbreviato in EQF), è un sistema che permette di confrontare le qualifiche professionali dei cittadini dei Paesi europei.

Figura professionale: MANUTENTORE DEL VERDE

Il Manutentore del verde allestisce, sistema e manutiene/cura aree verdi, aiuole, parchi, alberature e giardini pubblici e privati. Cura la predisposizione del terreno ospitante, la messa a dimora delle piante sino alla realizzazione dell’impianto e alla successiva gestione, applicando le necessarie tecniche colturali e fitosanitarie; gestisce le manutenzioni ordinarie e straordinarie, la potatura delle principali specie ornamentali in osservanza anche delle “Linee guida per la gestione del verde urbano e prime indicazioni per una pianificazione sostenibile” (Vedi MATTM, 2017); applica la difesa fitosanitaria ai vegetali nei limiti delle leggi in vigore. E’ in grado di recuperare e di smaltire correttamente sfalci e potature. E’ in grado di fare un uso corretto delle attrezzature e dei macchinari specifici.

Requisiti minimi di ammissione al corso:

  1. a) possesso di diploma di scuola secondaria di primo grado
  2. b) 18 anni di età con età inferiore purché in possesso di qualifica professionale triennale in assolvimento del diritto dovere all’istruzione e formazione professionale.

L’ammissione all’esame regionale è subordinata alla frequenza di almeno  80% dei giorni calendarizzati

Piano didattico:

  • Elementi di botanica
  • Elementi di pedologia
  • Elementi di coltivazioni arboree
  • Elementi di entomologia
  • Elementi di normativa fitosanitaria
  • Principi di fisiologia vegetale: caratteristiche fisiche, chimiche e biologiche
  • Elementi di progettazione del verde
  • Principi di agronomia generale e speciale
  • Utilizzare dispositivi di protezione individuali (dpi)
  • Utilizzare attrezzi agricoli
  • Utilizzare sistemi di irrigazione
  • Applicare tecniche di potatura
  • Applicare tecniche di concimazione
  • Applicare tecniche di difesa e diserbo
  • Applicare tecniche di semina
  • Utilizzare strumenti per la distribuzione di prodotti fitosanitari
  • Applicare le prescrizioni fitosanitarie obbligatorie
  • Applicare tecniche di trapianto e messa a dimora
  • Utilizzare gli elaborati progettuali e trasferirli in cantiere

 

Durata del Corso: 2 mesi (180 ore)

Frequenza: 3 ORE GIORNALIERE

Dispense e materiale didattico

Visite didattiche ed attività di laboratorio

 

Esame di qualifica e rilascio attestato

Richiedi Informazioni sul Corso

Accetto le Condizioni d'uso e l'Informativa sulla privacy